di Elena Loewenthal

Breve storia (d'amore) dell'ebraico

Breve storia (d'amore) dell'ebraico

Prezzo di listino €12,00 + 4 punti Giunticard
Prezzo scontato €12,00 + 4 punti Giunticard Prezzo di listino
Questo libro non è una storia organica e filologicamente corretta dell'ebraico e nemmeno una grammatica o un manuale. È invece il racconto appassionato e innamorato di questa lingua nel suo sviluppo storico e nelle sue particolarità. Una lingua antica e nuova, bella e aspra ma talora dolcissima, scarna ed eloquente. Con caratteri diversi da quelli latini, senza vocali, si legge da destra a sinistra, è la lingua della Torah. L'ebraico è antichissimo e non è mai morto. È sempre stato accanto alla vita degli ebrei, conosciuto, amato, letto, scritto. La gran maggioranza della letteratura degli ebrei, nei secoli dei secoli, è stata scritta in ebraico. Milioni di parole in ebraico sono state pronunciate ogni giorno nelle sinagoghe, nelle scuole. E risuonano ancora nelle lingue che parliamo.
Leggi di

Dettagli

Editore Einaudi
Copertina BC
EAN 9788806257897
Dimensioni da 15 a 19.9 cm
Lingue Italiano
Pagine 128
Data di uscita 09/01/2024

La carta fedeltà delle librerie Giunti al Punto