di Emanuele Trevi

I cani del nulla. Una storia vera.

I cani del nulla. Una storia vera.

Prezzo di listino €14,00 + 4 punti Giunticard
Prezzo scontato €14,00 + 4 punti Giunticard Prezzo di listino
È l'ottusa, spudorata tenacia con cui cerca l'attenzione dei padroni a definire il carattere di Gina, «avanzo di canile municipale» tenero e sproporzionato, in cui emotività e furbizia paiono incarnare l'essenza stessa della femminilità. Una sera, davanti a una sua specie di possessione, il narratore e la moglie credono di assistere a un evento cruciale. Potrebbe essere un'epifania, invece non offre alcun insegnamento, o loro sono refrattari a coglierlo. Vivere, d'altronde, significa alimentare la confusione, accorgersi che l'inconsapevolezza cresce giorno dopo giorno. Di fronte all'esistenza, non si può provare altro che stupore panico. In fondo, come i cani di d'Annunzio nella poesia che apre il romanzo e ne è il filo rosso, gli esseri umani sono «stupidi e impudichi», e al pari del vecchio poeta capiscono infine di non essere nulla. Tra conversazioni domestiche, uccellini in gabbia, passeggiate sui marciapiedi reggendo un guinzaglio e scatole di farmaci la cui «profonda giustizia» ripara dal disordine senza rimedio del mondo, l'autore costruisce un romanzo digressione... Introduzione di Sandro Veronesi.
Leggi di

Dettagli

Editore Einaudi
Copertina BC
EAN 9788806249960
Dimensioni da 20 a 27.9 cm
Lingue Italiano
Pagine 160
Data di uscita 13/07/2021

La carta fedeltà delle librerie Giunti al Punto