di Ian Watt

Le origini del romanzo borghese. Studi su Defoe, Richardson e Fielding

Le origini del romanzo borghese. Studi su Defoe, Richardson e Fielding

Prezzo di listino €13,00
Prezzo scontato €13,00 Prezzo di listino
L'Inghilterra del XVIII secolo vide non solo la nascita e gli sviluppi del più fortunato tra i generi letterari, il romanzo, ma anche profondissimi sconvolgimenti di costume che portarono alla formazione di un diverso e inedito pubblico di lettori.
Quest'opera ormai classica di Ian Watt, nello stilare un'analisi attenta a metà tra letteratura, sociologia e storia del costume, spiega come il nuovo pubblico influenzò l'evoluzione e la fortuna delle tecniche romanzesche. Il libro, efficacissimo ritratto della cultura e della società inglesi del Settecento, esplora la nascita del romanzo quale tipico prodotto della società borghese.
Prendendo in considerazione tre dei principali esponenti e artefici della nuova forma narrativa (Daniel Defoe, Samuel Richardson e Henry Fielding), Watt ne segue da vicino gli albori, i fasti e la decadenza.
Titolo originale: ''The Rise of the Novel'' (1957).
Leggi di

Dettagli

Editore Bompiani
Copertina Brossura con bandelle
EAN 9788845292972
Dimensioni 13.0 x 19.8 cm
Lingue Italiano
Pagine 352
Data di uscita 05/04/2017

La carta fedeltà delle librerie Giunti al Punto