di Lia Levi

Una bambina e basta. Raccontata agli altri bambini e basta-Tutto quello che non avevo capito. Una bambina e basta cresce

Una bambina e basta. Raccontata agli altri bambini e basta-Tutto quello che non avevo capito. Una bambina e basta cresce

Prezzo di listino €15,00 + 5 punti Giunticard
Prezzo scontato €15,00 + 5 punti Giunticard Prezzo di listino
"Una bambina e basta". Raccontata agli altri bambini e basta. A 25 anni dalla prima pubblicazione di "Una bambina e basta" (edizioni e/o, 1994), Lia Levi ripercorre la sua storia al tempo delle leggi razziali e ne fa dono ai bambini di oggi. Lia ha appena finito la prima elementare, quando la mamma le dice che a settembre non potrà più tornare in classe. Mussolini, che comanda su tutti, non vuole più i bambini ebrei nelle scuole. In realtà non vuole gli ebrei a Torino, dove Lia abita con la famiglia, né a Milano e nemmeno a Roma. Non li vuole da nessuna parte. Con le valigie sempre in mano, i perché nella testa di Lia crescono ogni giorno. Perché il papà ha perso il lavoro? Cosa importa a Mussolini se alcuni bambini vanno a scuola e altri no? Perché la tata Maria non può più stare con loro? Perché non può essere solo una bambina, una bambina e basta? "Tutto quello che non avevo capito". Roma è stata appena liberata dalle truppe americane, Lia ha tredici anni e, insieme alla sua famiglia, affronta il tentativo di ritornare a una vita normale, ma tutto è da ricostruire: la vecchia casa che non sembra più la stessa, gli esami da recuperare, le lezioni noiose dal rabbino, le amicizie di un tempo che si sfaldano e quelle nuove che nascono nel quartiere, il cuore che batte per qualcuno che non si conosce ancora... E, in sottofondo, il rumore di un Paese che è irrequieto e affamato quanto la Lia adolescente che si batte con coraggio e passione per rivendicare gli ideali di democrazia e libertà. Età di lettura: da 6 anni.
Leggi di

Dettagli

Editore HarperCollins Italia
Copertina BC
EAN 9791259852083
Dimensioni da 20 a 27.9 cm
Lingue Italiano
Pagine 368
Data di uscita 02/01/2024

La carta fedeltà delle librerie Giunti al Punto