Vai direttamente ai contenuti
 

Home | Dentro le Storie | Recensione "Something Wilder", Christina Lauren
Recensione "Something Wilder", Christina Lauren

Se l’unica persona che abbiate mai amato vi abbandona nel momento più ostico della vostra vita, sareste disposti a perdonarla? Anzi, di più: sareste disposti a farla diventare complice del vostro destino? 

 

Un romanzo country e divertente, con una moltitudine di colpi di scena lì dove non te li aspetti; una storia d’amore tormentata, breve ma lunga, tra due anime diverse ma così simili nella loro unicità. Sullo sfondo mozzafiato del selvaggio West, la storia di Lily e Leo e del loro ritrovarsi casualmente dopo 10 anni.  

 

I due ragazzi si conoscono al maneggio del noto papà di Lily, Duke Wilder, dove decideranno, dieci anni prima, di costruire il loro futuro, ma una chiamata turbolenta fa tornare Leo in città: sua madre sta molto male, non può lasciare sola la sua sorellina; così decide di studiare, cercarsi un buon lavoro e lasciarsi tutto alle spalle. Sarà davvero così? Davvero quell’amore su cui hanno puntato tutto a soli vent’anni può finire? Questa è la loro seconda occasione! 

 

Li seguiremo in un’avventura che li farà rincontrare e impegnare in una “caccia al tesoro” che potrebbe stravolgere le loro vite. Ma il tesoro più prezioso sembra essere quel rispetto reciproco e quella complicità in cui sanno che potranno ritrovarsi. Difatti Lily ha un carattere forte e Leo l’ha sempre amata così com’è, senza tentare mai minimamente di farla cambiare. Anche gli altri personaggi del romanzo non passano mai in secondo piano, sono stati scritti con la stessa forza dei protagonisti. 

 

Something Wilder è davvero un romanzo wild, che rispecchia la forza di chi lotta per ottenere ciò che ha sempre desiderato dalla vita. Ha una trama originale ma anche divertente, caratteristica indiscussa dei libri di Christina Lauren. I paesaggi sono descritti in maniera assolutamente dettagliata: le scene sono vivide, quasi da sentire la terra rossa del Gran Canyon sotto i piedi! 

Christina Lauren
Figlia di un famigerato cacciatore di tesori, Lily Wilder sbarca il lunario usando le mappe disegnate dal padre per guidare i turisti in finte cacce al tesoro attraverso i meravigliosi canyon di roccia rossa dello Utah. Quando Leo, l’uomo che un tempo amava, torna nella sua vita con un gruppo di amici per un weekend a cavallo, Lily non può credere ai suoi occhi. Francamente, vorrebbe portarlo in mezzo al deserto e lasciarlo lì. Sono passati così tanti anni dall’ultima volta che si sono visti e anche se non lo ha mai dimenticato, di certo non lo ha nemmeno perdonato! Per Leo, invece, il profilo di Lily è un miraggio bellissimo, quello del suo più grande rimpianto, del suo primo e unico amore. E superato lo shock iniziale vorrebbe solo poter dimenticare il passato e ricominciare da capo, ma lei è ormai una donna d’affari e una professionista, e come tale ha tracciato una chiara linea di demarcazione: non succederà mai. Quando però il viaggio va terribilmente e spassosamente storto, soli sotto le stelle nei labirinti isolati e pericolosi delle Canyonlands, Leo e Lily dovranno decidere se rischiare la pelle, e i loro cuori, nell’avventura di una vita. Sullo sfondo mozzafiato del selvaggio West, una storia avvincente di amore, amicizia e seconde possibilità dalle regine incontrastate del romance americano. 
«Pura, irresistibile magia dall’inizio alla fine.» Emily Henry, autrice di Beach Read 
«Arguta ed esilarante... una perfetta commedia romantica.» Helen Hoang, autrice di The Kiss Quotient
Leggi di
Scopri di più

Quando Lily alzò lo sguardo, fissò con intensità la figura di un uomo che sembrava provenire dal passato. Rimase completamente senza fiato. Lily conosceva bene le allucinazioni nel deserto, quando la luce curvava, si rifletteva e si muoveva nell’aria calda, facendoti vedere qualcosa che in realtà non c’era.

Caricamento in corso...